Intelligenza Artificiale, quando il gioco si fa duro …

Quando si parla di Intelligenza Artificiale (AI) si corre il rischio di giocare sul debole confine fra realtà e fantascienza. Dalla celebre frase “Strano gioco, l’unico modo per vincere è non giocare” di Joshua nel film “War Games” fino ad arrivare alla frase “La mia logica è innegabile! La mia logica è innegabile!” di V.I.K.I. in “Io, Robot” l’immaginario collettivo si è sempre approcciato con un tantino di paura al tema. Sebbene i sistemi di Intelligenza Artificiale siano saliti agli onori della cronaca per aver battuto celebri campioni di scacchi o per aver vinto un torneo di poker, gli scontri, nella fiction e nella realtà, sono sempre avvenuti fra gli umani (non sempre perdenti) e le macchine.

Fino a quando gli esperti della divisione DeepMind di Google non hanno deciso di mettere a confronto su problemi pratici due sistemi AI con differente potenza di calcolo ma dotati di uguali strumenti. Scoprendo che, come gli umani che li hanno programmati, i sistemi di Intelligenza Artificiale sono, in fondo, opportunisti.

Infatti, nel primo test le due macchine (chiamiamole così) dovevano raccogliere da un mucchio il maggior numero possibile di mele e avevano la possibilità di bloccare temporaneamente “l’avversario” accecandolo con un raggio laser. Bene, il sistema più potente ha utilizzato il massimo delle sue risorse per cercare le mele, fino a che le scorte erano abbondanti, ma quando hanno iniziato a scarseggiare ha usato parte della sua potenza per bloccare l’Intelligenza Artificiale antagonista.

In un secondo test i due sistemi di Intelligenza Artificiale dovevano dare la caccia a un terzo “agente” cercando di avvicinarsi, entrambi, il più possibile e catturandolo. In questo caso il sistema più potente ha assunto un atteggiamento cooperativo con quello dotato di minor potenza di calcolo in modo da ottenere il massimo vantaggio possibile.

Nulla di nuovo sotto il sole, Intelligenza Artificiale o Intelligenza Umana che sia. Per combattere uno contro uno bisogna mettere in campo tutte le risorse per annientare l’avversario ma per affrontare un nemico comune sarà bene collaborare!

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on TumblrPin on PinterestPrint this page